PARTITA DAI DUE VOLTI

Evolut Romano Basket - Robur Saronno     78 - 73     Parziali  16-19, 30-39, 54-59   Evolut Romano Basket :  Rottoli ne, Macchi ne, Deleidi 5, Ferri 8, Buzzini 12, Benassi 3, Chiarello 9, Ferrari ne, Carrara 6, Turelli 7, Mazzanti 10, Carrera 18. All. Maioli   
Robur Saronno :  Furlanetto 3, Politi 9, Tresso ne, Banfi, Cacciani 7, Gurioli 25, Mariani 6, De Piccoli, Novati 9, Leva 14. All. Bianchi 
Una partita davvero strana quella che ha visto scontrarsi la formazione di casa di Romano e la forte Robur Saronno  per la penultima partita della poule promozione di C Gold.
Romano veniva da una brutta prestazione contro MI3 mentre Saronno arrivava da 2  belle vittorie contro Piadena e Iseo.
Sul parquet coach Maioli presenta un quintetto " strano", con 4 piccoli , Deleidi, Ferri, Buzzini, Mazzanti e come lungo solo Chiarello, forse per impostare la partita sulla velocità visto che gli avversari sono molto più grossi e lenti,  mentre coach Bianchi contrappone Politi, Cacciani, Gurioli, Mariani e Leva.
La velocità che Romano avrebbe dovuto esprimere però si concretizza solo il primo minuto, andando in vantaggio 5 a 0, poi rallentando e giocando come Saronno questo prende vantaggio. Infatti Leva e soci mettono a segno un parziale di 12 a 0 con Gurioli che comincia uno show da oltre l'arco,  realizzando 8 punti nel periodo e 25 a fine partita,  portandosi cosi qualche punto avanti. Politi in area fa faticare il pariruolo di casa, che però risponde con una bomba da oltre i 6,75, cosi come Buzzini e con Mazzanti che attacca il ferro e racimola 6  punti che portano il primo risultato sul 16 a 19.
Il secondo quarto è di stampo ospite. Romano non trova le contromisure in difesa mentre in attacco trova quasi solo Carrera, così gli ospiti scavano una piccola trincea, con Leva e Novati, che portano verso la fine del primo tempo il vantaggio a 12 punti, 27 a 39, per poi chiudere sotto la doppia cifra 30 a 39.
Riparte il tempo dopo l' intervallo lungo e per i primi minuti sono ancora gli ospiti a dilatare il vantaggio, si arriva anche al più 13 per Saronno (46 a 33) e per come si è messa non si vede speranza per i cinghiali mannari. Ma qui qualcosa probabilmente scatta nei locali che cominciano a rispondere colpo su colpo, tiro su tiro, a Cacciani e compagni.  Buzzini e Ferri ritrovano il canestro amico e riescono con i compagni a piazzare un 10 a 0 che riporta la Chiarello's gang a distanza ravvicinata ( 51 a 54) prima che Gurioli ricacci indietro Romano fino al 54 a 59 del 30'...
Inizia l'ultimo quarto e coach Maioli mette in campo anche Carrara, forse il protagonista silente di questa partita, rimasto fino ad allora in panchina. Romano alza la performance in difesa, l area diventa inattaccabile ed i rimbalzi sono preda del 14 bergamasco. Saronno si affida solo alle conclusioni da fuori di Gurioli, cecchino, ma le aree sono ormai di Turelli, Chiarello e Carrara.  E' ancora quest'ultimo che mette i 4 punti che "prendono" Saronno. Carrera ritrova la via del Canestro e mette la freccia, Saronno accusa il colpo e barcolla. Deleidi si procura un fallo che lo manda in lunetta, segna il primo e sbaglia il secondo......ma Carrara prende il rimbalzo offesivo, scappa col pallone per guadagnare qualche secondo e lo riconsegna nelle mani di Deleidi che subisce fallo e con 2 su 2 chiude il discorso. Festeggiamenti dei locali che chiudono con 5 punti di vantaggio, 78 a 73. Una partita davvero dai due volti, cambiata negli ultimi minuti, segno un altra volta che questa è davvero una squadra matta.......forte coi forti e debole coi.....meno forti. Le sconfitte, Vigevano a parte, maturate con Nerviano e soprattutto con MI3 sono davvero inspiegabili contrapposte al gioco messo in campo con Gazzada o Saronno......Mah!!!!
Sabato ultima trasferta della poule per decretare la posizione della griglia playoff, la "lontana" Mortara è una squadra di indubbio valore,la scorsa stagione in B,  con giocatori davvero forti per la categoria..............chissà cosa ci faranno vedere i cinghiali mannari!!!
FORZA CINGHIALI MANNARI
Ufficio Stampa Romano Basket

Nessun commento:

Posta un commento