ROMANO DA APPLAUSI.......STANDING OVATION



Nonostante una stagione meravigliosa si conclude, alla seconda partita dei playoff, la stagione  giocata da Romano

L'impresa era francamente impossibile. Incontrare Pavia, la schiacciasassi, ai playoff era sicuramente una montagna invalicabile da superare e neanche nel più improbabile dei sogni ci sarebbe stata la possibilità del passaggio al turno successivo. Neanche se ci fosse stata la squadra al completo, con Giorgio e Mazza in campo, con un Bena in piene condizioni fisiche e con un Carrera con la testa sgombra da squalifiche poi scontate a metà.
Al contrario della partita di andata, Romano si gioca alla pari i primi 2 quarti per poi cedere per mancanza più di testa che di fisico negli ultimi 20 minuti dove invece Pavia ha tutte le motivazioni per andare avanti.
Che dire quindi, nella prima stagione nel campionato Gold, i cinghiali mannari si guadagnano di sicuro il rispetto sul campo. 
Da neopromossa, per molti tratti della stagione, è stata di sicuro una protagonista, conquistandosi il rispetto degli avversari che incontrandola sapevano che contro i cinghiali mannari mai nulla era da dare per scontato.
Ma ripercorriamo il cammino meraviglioso di questa squadra che ha fatto battere forte il cuore dei tifosi, cresciuti e fidelizzati man mano che si giocavano le partite.
Dall'arrivo di giocatori giovani, ma talentuosi, come Andrea Ferri e Matteo Turelli, con quest'ultimo chiamato agli straordinari nell'ultima parte della stagione per l'infortunio di Giorgio Carrara, con l'arrivo di giocatori di esperienza come Simone Ricci e Andrea Benassi sui quali  Romano ha messo molte aspettative, e su quelli che erano rimasti del gruppo vincitore della stagione precedente con in primis il Capitano Luca Gualandris, arrivato 7 anni fa a Romano e, da un salvataggio all'ultima partita per non retrocedere in promozione arriva a giocarsi l'ultima partita di una lunga carriera nella gara di playoff di C Gold ( brividi lungo la schiena e una lacrimuccia quando a 1 minuto dalla fine coach Paris lo richiama in panchina e tutto il pubblico, in piedi, gli dedica un applauso lunghissimo) Mauro Raimondi, Alessandro Carrera, , Lorenzo Deleidi, Enrico Mazzanti e Giorgio Carrara oltre agli under-
Si inizia la stagione con le prime amichevoli, dove i Cinghiali fanno vedere che la stoffa c è, che il GM Carelli ha trovato anche stavolta il materiale giusto. la squadra è ancora all'inizio agli ordini di Colonnello e nel torneo di Busnago, che domina e vince, fa vedere anche belle giocate soprattutto con i nuovi arrivati.
Inizia poi la stagione regolare e due brutte sconfitte con un basket non bellissimo, seguite poi da 2 vittorie, la seconda che ha dell'incredibile con le 3 triple di Rey contro la sua ex Pizzighettone e qualche problema che porta alle dimissioni di Colonnello e la dirigenza affida la compagine cinghialesca al vice, Ricky Paris, che si ritrova catapultato in un mondo di responsabilità, ma "Puma" ( il soprannome che gli è stato dato, più per l'abbigliamento che per affinità col felino n.d.r.) è bravo a guadagnarsi la fiducia del gruppo e coglie la sua prima vittoria in casa di Lumezzane, sulla carta molto più forte. Viene poi affiancato da Emanuele Maioli in veste di vice, col quale si divide tanti altri bei referti rosa ( vittorie).
La stagione scorre via veloce, coi cinghiali che arrivano fino al secondo posto in classifica a poche giornate dal termine, ma come nei migliori romanzi gialli il destino ci mette sempre qualcosa e cominciano vari infortuni che tolgono dal campo prima Benassi, poi Mazzanti e Raimondi che propiziano il ritorno in canotta e calzoncini di Angelo Albani e poi nel finale l'infortunio di  Carrara.
Ma tirando un bilancio questo non può non essere che positivo al massimo, Tutti all'interno della società hanno dimostrato attaccamento e dedizione. Tutti sono cresciuti insieme, squadra, tecnici, dirigenza, pubblico e sono arrivati a formare un solo gruppo, coeso, che speriamo si ritrovi al più presto.............all'inizio della nuova stagione
Non è ancora chiusa la stagione corrente e stiamo già tutti contando i giorni per l'inizio della prossima-
Grazie, Abbiamo tutti vissuto un sogno magnifico
A presto cinghiali mannari...................................................................

Nessun commento:

Posta un commento