ROMANO A CORRENTE ALTERNA.... CADE ANCHE A LIERNA




Ass. Pol. Dil. Lierna - Evolut Romano Basket     88 - 68     Parziali 13-20, 39-36, 66-50
Ass. Pol. Dil. Lierna :  Fornara 6, Diminic 16, Sango 33, Brown 6, Villa 1, Pedalà 12, Grampa 8, Bergna 6, Balatti ne, Pozzi ne. All. Cappelletti   
Evolut Romano Basket : Deleidi 9, Ferri 10, Benassi 6, Carrara 8, Carrera 26, Lecchi ne, Ricci 3, Turelli 0, Raimondi 2, Gualandris 0, Albani 4, Genovese ne. All. Paris 
        

Altro brutto scivolone nella trasferta lacustre della Evolut Romano che era chiamato ad una prova di carattere nella partita contro Lierna, fanalino di coda ma solo sulla carta che ha inserito nel roster due stranieri da serie A dell'est Europa e che proprio qualche giorno prima sostituiva coach Ferrari con Paolo Cappelletti.
Alla palla a due i locali si presentano con Fornara, Villa, Diminic, Brown e Sango ai quali i bergamaschi contrappongono Deleidi, Ferri, Benassi, Carrera e Carrara visto che l'infortunio occorso a Mazzanti ormai lo vedrà out per tutta la stagione e si rivede in panchina Albani tesserato per dar man forte ai cinghiali mannari.
Dopo un primo momento di studio sono i locali a rompere il ghiaccio con la retina, ma subito Romano si accende e mette a segno un parziale che sembra indirizzare i bergamaschi sulla giusta via. Ferri mette 8 punti e il "nuovo arrivato" Albani ne mette 4 in un amen, da parte Lierna sono Sango ( miglior realizzatore dell'incontro con 33 punti) e Fornara. Sembra che si scavi un solco e alla fine del 1 periodo il tabellone segna 13 a 20 per Gualandris e soci.
Il secondo quarto inizia con Lierna che attacca forte, con Bergna e Pedalà che finalizzano e ancora con Sango che spara da ogni dove e, purtroppo per Romano, la mette anche. Per gli ospiti solo Carrera e poco dagli altri, tante palle perse e pochi a rimbalzo permettono ai locali di prendere vantaggio fino a 8 punti che poi Romano limita a 3 sulla sirena di fine 1 tempo, risultato 39 a 36.
Quello che si è visto nel secondo quarto è l'inizio della fine, al rientro dagli spogliatoi è ancora Lierna la padrona sul campo, Paris le prova tutte con cambi di difesa ed altro, col solo risultato di far iscrivere a referto Diminic, che fino a li era stato contenuto, e far entrare in ritmo Sango ( come se non lo fosse già) . Romano ha fasi alterne, come se ci fosse qualcuno che accende e spegne l'interruttore, ed in un niente Lierna mette la quinta e lascia indietro gli ospiti. Fine terzo quarto 66 a 50.....
Ultimo quarto coi padroni di casa in discesa e invece Romano in salita, ma invece di organizzarsi ognuno va un pò dove vuole cercando con le giocate del singolo di riportare qualcosa in dote, invece Lierna gira palla meglio e trova sempre un tiratore libero, inoltre in difesa ha gioco facile nel contenere le sterili azioni dei cinghiali che ancora vanno on off.......
Finisce 88 a 68, altra strana partita dei cinghiali mannari che se non riusciranno a fare branco come nelle belle partite vincenti avranno vita veramente difficile contro ogni altra squadra.
Sabato al PalaFacchetti arriva Calolzio, formazione che all'andata era stata sconfitta di 1 punto e che ha ritrovato tutti i suoi giocatori e viene da belle vittorie. Bisogna ritrovare lo spirito dei cinghiali mannari

FORZA CINGHIALI MANNARI

Ufficio Stampa Romano Basket

Nessun commento:

Posta un commento