C REGIONALE: 2^ DI ANDATA
DIPO VIMERCATE - ROMANO BK 86-89


Dipo Vimercate-Evolut Romano Basket 86-89 (46-43)

Parziali: 25-23 / 46-43 / 64-74 / 86-89
DI.PO: Augeri 4, Carzaniga T. 13, Spinelli 2, Semoli 10, Colombo 22, Gomma, Tremolada 5, Santambrogio, Giardini 4, Viganò 18, Perdon 8, All: PORTA
ROMANO LOMBARDO BASKET: Armanni 7, Barcella 2, Ghislandi 2, Raimondi 20, Gualandris 5, Malgarini 10, Giergji, Fagiuoli 18, Costelli, Cozzi 16, Albani 9, Loda, All: COLONNELLO
Arbitri: Monti - Amodio

CRONACA DAL SITO DELLA DIPO:
La DI.PO non vince.....ma convince!

Il gioco di parole spiega quella che è stata la prestazione dei vimercatesi nell'esordio stagionale davanti al proprio pubblico. Una bella prova quella dei ragazzi di coach Porta contro una formazione attrezzata e potente come il Basket Romano. I bergamaschi, forti dei centimetri e della stazza dei vari Malgarini, Cozzi, Albani e Barcella e con un pacchetto di guardie dalle mani estremamente "calde" come Fagiuoli, Raimondi e Armanni, hanno cercato di imporre il loro gioco ragionato e mirato a servire sotttocanestro i propri lunghi.
DI.PO che, al contrario, doveva correre e aumentare il ritmo per togliere riferimenti e certezze agli ospiti.
Ne è uscita una gara piacevole con i nostri ragazzi che non si sono certo spaventati e che, come la scorsa settimana a Sarezzo, hanno ribattuto colpo su colpo andando al riposo in vantaggio di 3 punti (46-43).
E' stato il terzo quarto però a registrare un calo difensivo vimercatese che ha permesso agli ospiti di piazzare un pesante break e virare al 30' sul +10 (64-74). I 31 punti subiti nella frazione hanno segnato inevitabilmente il prosieguo della gara con coach Porta che sprona i suoi giocatori ottenendo una reazione che nell'ultimo periodo li riporta nella scia dei bergamaschi.
Proprio quando il riaggancio sembra cosa fatta è una tripla di Fagiuoli a spegnere le speranze di una DI.PO che ha lottato comunque fino al fischio finale.
Bene le guardie vimercatesi con il capitano Colombo lucido in regia e micidiale nelle incursioni a canestro, Viganò che dopo le difficoltà di inizio stagione sta crescendo mostrando buone doti offensive e Tommy Carzaniga che conferma tiratore di qualità. Il reparto lunghi che vedeva ieri l'esordio di Spinelli ha lottato contro avversari "pesanti" subendo fisicamente ma senza mai tirarsi indietro.
Nel complesso un'altra buona prova per i biancoverdi attesi ora dalla lunga trasferta in terra mantovana a Viadana domenica 12 ottobre.

forza romano basket

Nessun commento:

Posta un commento