C REG - 3^ GIORNATA DI RITORNO
ROMANO BASKET - MANERBIO 82-74



Romano Basket - Manerbio Basket 82-74

Parziali: 18-16, 38-34, 60-49
Romano: Armanni 11, Bellazzi 3, Duiella 8, Raimondi 14, Gualandris 10, Ciaccio ne, Pirotta ne, Cozzi 16, Scaravaggi 14, Prandelli 2, Barcella 10. All. Colonnello
Manerbio: Moreno 34, Ndiaye 2, Marchetti 10, Steccanella 11, Savazzi 18, Basola, Bodini, Prandelli, Temponi, Siliprandi, Terzi. All. Trazzi


E Romano non si ferma più... Alla quinta consecutiva, i ragazzi di coach Colonnello mostrano grande solidità e spirito di squadra anche contro la capolista Manerbio! I bresciani arrivano in terra bergamasca vogliosi di rifarsi dello scivolone interno dell' andata.. Moreno inizia con il suo primo degli innumerevoli tentativi dall'arco, scelta tattica ben eseguita dai locali su tutti i 40 minuti è quella di passare in "terza" sui pick and roll, e precisamente sull'ingresso dei giochi di coach Trazzi con la classica partenza 1-4. Fin da subito Romano trova un buonissimo ritmo anche nella metà campo offensiva, grazie ad un pimpante Barcella e al solito Raimondi. Chiuso il primo quarto avanti di sole due lunghezze, Armanni e compagni provano l'allungo nel secondo periodo, ma la compagine del Manerbio, giocando una pallacanestro per lo meno particolare (poco gioco corale e tutte le responsabilità in mano al play argentino) si riportano sotto in più di un'occasione. 38-34 al 20^. Scaravaggi, protagonista negli ultimi minuti del quarto, con Cozzi carico di 3 falli e Prandelli a mezzo servizio (ancora per via della caviglia) trova spazio ad inizio terzo quarto, e si trasforma subito in un fattore importante! Oro colato i rimbalzi in attacco (alla fine saranno 6), di cui uno si trasforma nel 4^ fallo di Marchetti. Il lungo ex Fidenza si accontenta dei pochi possessi che riceve, e sarebbe anche un fattore, visto che dalle sue mani nascono sempre giocate preziose. Savazzi gioca sugli scarichi e su alcune situazioni in transizione, Steccanella è il solito giocatore utile per qualsiasi sistema, mentre Abacar mette gran fisicità in difesa, ma sbaglia facili appoggi nella metà campo offensiva. Romano allunga, grazie alle bombe di Cozzi, Duiella e Armanni (60-49 all'ultimo miniriposo). Il numeroso pubblico si dà battaglia sulle tribune, le trombette biancoverdi son incessanti, mentre il tifo locale risponde colpo su colpo! Romano prova a gestire, ma Moreno e Savazzi hanno il talento per riportare sotto i bresciani. Il play argentino si mette in ritmo grazie ad un paio di giocate per Marchetti, che, dopo l'appoggio del -2 a un paio di minuti dal termine, si becca il tecnico, che gli vale la panchina! Raimondi ringrazia, ma sul possesso successivo Armanni perde una palla sanguinosa. Manerbio trova la giocata di Moreno in penetrazione, ma Raimondi pesca la tripla del +5! La gioia dura poco, perchè Moreno piazza la sua quinta bomba da 9 metri. A un minuto dal termine, Barcella corregge in tap in la conclusione (18 rimbalzo del suo match) di Raimondi! Il pubblico ospite invoca il suo idolo col coro "Maxi Maxi...", ma per l'ennesima volta il tiro di Moreno và corto. Nel finale, Cozzi segna i liberi della staffa. Da segnalare il tecnico e l'espulsione del play argentino a 10 secondi dalla fine, e mentre il pubblico locale festeggia la quinta gioia consecutiva, quello ospite impreca contro la coppia arbitrale...



Nessun commento:

Posta un commento