C REGIONALE: 8^ DI ANDATA
ROMANO BASKET - AURORA TRESCORE 66-63


Campionato di C Regionale - 8^ Giornata di Andata

Romano Basket-Aurora Trescore 66-63

(22-18,6-21,19-11,19-13)
Romano: Pirotta ne, Bellazzi 12, Duiella 14, Gualandris 10, Malgarini 2,Ciaccio ne, Costelli ne, Cozzi 16, Prandelli 4, Gritti, Dominelli ne, Scaravaggi 8. All.Valotti
Trescore: Alborghetti 2, Fagiuoli 17, Signorelli 6, Locatelli 6, Fracassetti 7, Cantamessa 6, Aliaj 11, Colombo 8, Bolis ne, Andreoletti ne, Masneri ne. All. Agazzi


Venerdì sera all Palestra di via Cavalli è andato di scena l'ennesimo derby fra il Romano Basket e l'Aurora Trescore.. Le due compagini bergamasche si sfidano da anni nelle diverse categorie, e son state protagoniste della cavalcata a braccetto dalla Promozione alla C Regionale! Protagonista di queste annate in maglia Romano, quel Rugge Colombo, che torna sul campo che l'ha visto giocatore per 4 anni, rimanendo nel cuore dell'intera tifoseria.
Starting five per l'Evolut con Bellazzi, Gualandris, Duiella, il rientrante Prandelli e Cozzi, mentre coach Agazzi risponde con Alborghetti, Fagiuoli, Aliaj, Locatelli e Cantamessa. Pronti via e Aliaj si scrive subito a referto con un tiro rovesciato, ma dall'altra parte del campo, Bellazzi entra in gas attaccando sempre Alborghetti e i lunghi sui pick and roll previsti nelle trame dei giochi locali. Il classe '93 mancino sarà un fattore nel primo quarto, dove metterà a segno l'intero fatturato (12 punti). Trescore fatica difensivamente, specialmente a tenere le scorribande del giovane play, mentre dall'altro lato del campo sale di livello Fagiuoli, e grazie anche a due tiri da fuori di Fracassetti contro la difesa zona dei locali, gli ospiti riescono a riaccorciare e chiudere solamente a due possessi di distanza (22-18). Da segnalare la standing ovation del pubblico romanese per Colombo al suo ingresso!
Nel secondo parziale, agli occhi di tutti, potrebbe sembrare l'usuale decisivo blackout di Gualandris e compagni che consegnano la vittoria agli avversari... Un 6-21 emblematico, con l'Aurora Trescore che trova con continuità la via del canestro, Signorelli mette le briglie al miglior giocatore dei primi 10 minuti (Bellazzi), e Malagrini, nei pochi minuti in campo, non riesce ad entrare in partita. Trescore spinge, toccando anche le 13 lunghezze di vantaggio. Si và al riposo sul 28-39 e inerzia palesemente in mano ai ragazzi di coach Agazzi!
Rientrati dagli spogliatoi, la musica pare cambiare! Un 9-0 fulmineo di Duiella e compagni riapre l'incontro.. Trescore ritrova la via del canestro solamente a metà quarto con una giocata di Cantamessa, cercando più e più volte di riscappare. Romano sta aggrappata al match, ma non riesce mai a impattare nel punteggio, per lo meno in questo quarto. 47-50 al 30'.
Romano alterna le difese, mentre Trescore rimane sempre a uomo cercando di limitare le giocate degli avversari sulle ricercate situazioni di pick and roll dinamico. L'aggancio arriva al 33' sul 52-52 con il canestro con fallo di Scaravaggio, giocatore indispensabile per Valotti nel momento che conta! Colombo risponde dall'altra parte con un dei suoi più classici tiri in avvicinamento. Uno 0-4 degli ospiti non basta, prima Cozzi e poi Scaravaggi sul successivo rimbalzo offensivo sul tiro libero supplementare riporta il risultato in parità (58-58 a 4 dalla fine). Dopo un paio di azioni dove nessuno trova la via del canestro, arriva la bomba del sorpasso di Cozzi nel delirio generale della tifoseria locale. Il lungo tiratore replica nell'azione successiva, ma viene fischiata un'infrazione di passi. Fagiuoli riporta i suoi a un solo punto di distanza (61-60 a un minuto dalla fine). Duiella si presenta in lunetta e non sbaglia, ma in uscita dal timeout Trescore trova il canestro dalla media di Cantamessa che lascia viva qualche speranza per gli ospiti. Scaravaggi si presenta in lunetta facendo solamente 1/2, Fagiuoli ha la possibilità di impattare il risultato dalla lunetta, ma il secondo tiro libero và lungo (64-63). Cozzi recupera il rimbalzo e subisce fallo a 3 secondi dal termine. 2/2 e timeout per coach Agazzi che disegna la rimessa per costruire un tiro da 3 punti per Aliaj. Romano vorrebbe far fallo, ma il catch and shoot dell'ala di Durazzo finisce sul ferro. Vittoria Romano ed ossigeno puro dopo la sconfitta di settimana scorsa in quel di Verolanuova!
errebi






Nessun commento:

Posta un commento